Videos: English Pronunciation

english-with-a-smile

+ 15 temi
Espressioni essenziali, Conversazione, Cercare qualcuno, Punti di riferimento di tempo, Lasciarsi, Bar, Ristorante, Taxi, Trasporto, Hotel, Spiaggia, Famiglia, Sentimenti, Imparare, Colori, Numeri, In caso di problema,

Traduzione / Espressioni essenziali


Corso inglese - Espressioni essenziali
Corso inglese - Espressioni essenziali


Italiano Inglese
Buongiorno Hello
Buonasera Good evening
Arriverderci Goodbye
A dopo See you later
Yes
No No
Per favore! Excuse me!
Grazie Thanks
Grazie mille Thanks a lot
Grazie per il suo aiuto Thank you for your help
Prego Don't mention it
Va bene Ok
Quanto costa, per favore? How much is it?
Mi scusi ! Sorry!
Non ho capito I don't understand
Ho capito I get it
Non so I don't know
Vietato Forbidden
Dov'è il bagno per favore ? Excuse me, where are the toilets?
Buon anno! Happy New Year!
Buon compleanno! Happy birthday!
Buone feste! Happy holiday!
Congratulazioni! Congratulations!

Loecsen Print

Come fare a imparare l'inglese da solo? Muovi i primi passi con un semplice corso online gratuito!

Abbiamo adottato un approccio oggettivo ed efficiente per imparare a parlare un linguaggio in maniera semplice e veloce: ti suggeriamo di iniziare memorizzando parole, frasi ed espressioni di uso comune che potrai usare nella vita di tutti i giorni e che ti saranno utili in viaggio.
Abituarsi a pronunciare le parole ad alta voce, i numeri, ad esempio, è un esercizio semplice che puoi mettere in pratica spesso e in ogni momento della giornata. E ti aiuterà ad abituarti alle sonorità della lingua che hai scelto, rendendola a te più familiare.
E una volta che le tue vacanze sono iniziate, nel Regno Unito, negli Stati Uniti d'America, in Canada, in Australia, in Nuova Zelanda o in un qualsiasi altro dei 48 paesi in cui l'inglese è la lingua ufficiale, sarai sorpreso da quanto ti sembrerà familiare e semplice da comprendere.
In più, utilizzare un dizionario tascabile è sempre utile, specialmente in viaggio. Ti consente di trovare la traduzione di nuove parole ed arricchire il tuo vocabolario.

Perché parlare inglese in viaggio?

Per effettuare scambi con il mondo intero

Essere in grado di parlare in inglese, anche solo con qualche parola o espressione, farà sì che tu possa riuscire a comunicare con la maggior parte degli abitanti del mondo durante le tue vacanze all'estero. Infatti, l'inglese è diventato la prima lingua della comunicazione internazionale. È anche la lingua più utilizzata su internet. Se non sei completamente isolato dal resto del mondo, conosci almeno cinque di queste semplici parole: “yes”, “no”, “thank you”, “hello”, “goodbye”, e queste poche parole sono già sufficienti per cominciare ad instaurare un rapporto!

Un segno distintivo sociale e professionale

Non è possibile ignorare il fatto che l'inglese è una lingua ricca e piena di sottigliezze in cui ogni regola si accompagna a un gran numero di eccezioni, il che la rende molto più difficile da apprendere di quanto non possa sembrare. Ti puoi limitare all'apprendimento del “Globese” (termine creato dall'associazione delle parole “globale” e “inglese”) - un Esperanto funzionale composto a partire da un linguaggio semplificato che non tiene in gran considerazione le regole grammaticali – oppure spingerti oltre e scoprire le sue infinite sfaccettature. In più, è importante comprendere che non parlare neanche una minima parte di questa lingua può finire per escluderti da parecchi circoli.

Rendi la tua visita in un qualsiasi paese in cui si parla inglese un successo

Che tu voglia passare qualche giorno con gli amici per un viaggio di piacere o che tu stia partendo per un viaggio di lavoro, niente ti sarà più utile della conoscenza di alcune parole chiave nella lingua dei tuoi interlocutori, che apprezzeranno i tuoi sforzi e saranno perciò più disponibili nei tuoi confronti.

Come riuscire ad ottenere una buona pronuncia in una settimana o un mese?

Tante regole... e ancora più eccezioni: dovrai fare un piccolo sforzo

La pronuncia inglese è un po' particolare, non solo perché molti suoni le sono propri in modo specifico, ma anche perché è spesso necessario imparare a memoria un gran numero di eccezioni, una volta che la regola di base è stata imparata. Per esempio, la \”h\” è sempre \”aspirata\” all'inizio di una parola, ad eccezione delle parole \”Heir\”, \”Hour\” e \”Honor\”. Un poeta olandese, Gerald Nolst Trenite, ha inserito questa domanda in una poesia molto nota, Il Caos di Gerald Nolst Trenite. In più, la pronuncia delle frasi deve rispettare una certa melodia, e ogni sillaba all'interno di una parola è soggetta a una particolare intonazione – chiamata accento tonico. Per completare questo quadro, una regola che sia valida in Inghilterra non sarà necessariamente valida anche negli Stati Uniti o in Australia.
In ogni caso, non lasciare che questo ti scoraggi: anche se sono necessari diversi anni di pratica intensa per acquisire un accento perfetto, puoi in breve tempo fare in modo di renderti comprensibile in contesti sufficientemente semplici, in quanto il tuo interlocutore cercherà senza dubbio di riconoscere le tue intenzioni. Per esempio, se ti trovi in un bar e ordini una \”Bear\” invece che una \”Beer\”, sono poche le possibilità che ti venga servito un orso invece che una birra! Abbiamo messo insieme una serie di video per aiutarti a comprendere tutte queste regole e acquisire una buona pronuncia: migliora la tua pronuncia in inglese.

Alfabeto inglese con audio

L'alfabeto è composto da 26 lettere provenienti dall'alfabeto latino
Ti invitiamo ad ascoltare le corrette pronunce delle lettere cliccando i seguenti link: Alfabeto inglese con audio.
9.4/10 (691 voti) - 3 reviews

I tuoi commenti sono molto graditi

Mostra i commenti