Corso di rumeno

1

progressione #1 0%
progressione #2 0%
Inizia un nuovo quiz
Espressioni essenziali Expresii de bază #1 #2
1 Buongiorno Bună ziua
2 Buonasera Bună seara
3 Arriverderci La revedere
4 A dopo Pe curând
5 Da
6 No Nu
7 Per favore! Vă rog!
8 Grazie Mulţumesc
9 Grazie mille Vă mulţumesc!
10 Grazie per il suo aiuto Vă mulțumesc pentru ajutorul dumneavoastră
11 Prego Cu plăcere
12 Va bene De acord
13 Quanto costa, per favore? Cât costă, vă rog
14 Mi scusi ! Pardon!
15 Non ho capito Nu înţeleg
16 Ho capito Am înţeles
17 Non so Nu ştiu
18 Vietato Interzis
19 Dov'è il bagno per favore ? Unde este toaleta, vă rog?
20 Buon anno! Un an nou fericit !
21 Buon compleanno! La mulți ani !
22 Buone feste! Sărbători fericite !
23 Congratulazioni! Felicitări !

Versione stampabile - rumeno (vocabolario) ↗

17 temi
17 temi

Espressioni essenziali

Conversazione

Imparare

Colori

Numeri

Punti di riferimento di tempo

Taxi

Sentimenti

Famiglia

Bar

Ristorante

Lasciarsi

Trasporto

Cercare qualcuno

Hotel

Spiaggia

In caso di problema

Come fare a imparare il romeno da solo? Muovi i primi passi con un semplice corso online gratuito!

Abbiamo adottato un approccio oggettivo ed efficiente per imparare a parlare un linguaggio in maniera semplice e veloce: ti suggeriamo di iniziare memorizzando parole, frasi ed espressioni di uso comune che potrai usare nella vita di tutti i giorni e che ti saranno utili in viaggio.
Abituarsi a pronunciare le parole ad alta voce, i numeri, ad esempio, è un esercizio semplice che puoi mettere in pratica spesso e in ogni momento della giornata. E ti aiuterà ad abituarti alle sonorità della lingua che hai scelto, rendendola a te più familiare.
E una volta che le tue vacanze avranno avuto inizio, e ti troverai a Bucarest, a Chișinău o altrove, sarai sorpreso di quanto ti sembrerà familiare e semplice da comprendere.
In più, utilizzare un dizionario tascabile è sempre utile, specialmente in viaggio. Ti consente di trovare la traduzione di nuove parole ed arricchire il tuo vocabolario.

Perché parlare romeno in viaggio?

Ti piacebbe fuggire dal tran tran quotidiano in un luogo ricco di cultura e di castelli, monasteri, fortezze e altre costruzioni di periodi differenti? Scopri le storiche regioni della Romania e della Moldavia!

Eredità latina

La Romania è uno stato membro della NATO e dell'Unione Europea, e si trova a metà fra la cultura latina e quella slava. La sua storia, influenzata da vari imperi e monarchie, ha segnato il territorio di regioni come la Transilvania, all'interno della quale potrai trovare il centro storico di Sibiu, scoprire le chiese fortificate o lasciarti trasportare dal “turismo vampirico” e dalla leggenda di Dracula... Le attrazioni turistiche offerte da questa regione sono innumerevoli. I percorsi turistici offerti da questo paese attraversano anche i siti naturali dei Carpazi e del Parco Nazionale di Retezat, e città come Costanza, sulle sponde del Mar Nero. È inoltre possibile partecipare a crociere lungo il Danubio o attraverso le Porte di Ferro, ed esplorare grotte sotterranee.
In Moldavia, il turismo si concentra principalmente sulle cantine vinicole, sui monasteri e sulle chiese ortodosse. Il paese possiede inoltre una rete ecologica nazionale che copre più di settantamila ettari ed include corridoi biologici di importana nazionale e internazionale.

Rendi un successo la tua visita in Romania

Che tu voglia passare qualche giorno con gli amici per un viaggio di piacere o che tu stia partendo per un viaggio di lavoro, niente ti sarà più utile della conoscenza di alcune parole chiave nella lingua dei tuoi interlocutori, che apprezzeranno i tuoi sforzi e saranno perciò più disponibili nei tuoi confronti.

Come riuscire ad ottenere una buona pronuncia in una settimana o un mese?

Lingua romanza parlata da circa ventotto milioni di persone, il romeno è la lingua ufficiale della Romania, della Moldavia, della Transnistria e della Voivodina.
L'alfabeto è composto da caratteri latini e comprende trentuno lettere i cui fonemi presentano grandi somiglianze con altri di altre lingue romanze. Tra le particolarità del romeno che possono risultare interessanti c'è ad esempio il numero di dittonghi e trittonghi: rispettivamente ventisei e quattordici.
Gli studenti che desiderano imparare la corretta pronuncia del romeno si trovano ad affrontare una scrittura quasi del tutto fonetica. In altre parole, chi parla può quasi sempre pronunciare la parola così come la trova scritta, il che è un aiuto non indifferente in fase di studio. Per quanto riguarda il ritmo della lingua,m l'accento è tonico e può trovarsi sulle ultime cinque sillabe di una parola.