Traduzione / Espressioni essenziali


Corso olandese - Espressioni essenziali
Corso olandese - Espressioni essenziali
www.loecsen.com

Italiano Olandese
Buongiorno Goedendag
Buonasera Goedenavond
Arriverderci Tot ziens
A dopo Tot straks
Ja
No Nee
Per favore! Alstublieft
Grazie Dank u
Grazie mille Dank je wel
Grazie per il suo aiuto Bedankt voor uw hulp
Prego Graag gedaan
Va bene Okee
Quanto costa, per favore? Hoeveel kost dat?
Mi scusi ! Excuseer!
Non ho capito Ik begrijp het niet
Ho capito Ik heb het begrepen
Non so Ik weet het niet
Vietato Verboden
Dov'è il bagno per favore ? Waar zijn de toiletten, alstublieft?
Buon anno! Gelukkig Nieuwjaar!
Buon compleanno! Gelukkige verjaardag!
Buone feste! Prettige feesten!
Congratulazioni! Proficiat!




Come fare a imparare l'olandese da solo? Muovi i primi passi con un semplice corso online gratuito!

Abbiamo adottato un approccio oggettivo ed efficiente per imparare a parlare un linguaggio in maniera semplice e veloce: ti suggeriamo di iniziare memorizzando parole, frasi ed espressioni di uso comune che potrai usare nella vita di tutti i giorni e che ti saranno utili in viaggio.
Abituarsi a pronunciare le parole ad alta voce, i numeri, ad esempio, è un esercizio semplice che puoi mettere in pratica spesso e in ogni momento della giornata. E ti aiuterà ad abituarti alle sonorità della lingua che hai scelto, rendendola a te più familiare.
E una volta che le tue vacanze o il tuo viaggio di lavoro sono iniziati, e ti trovi nei Paesi Bassi, ad Amsterdam, Rotterdam, L'Aia, Maastricht o Haarlem, sarai sorpreso di quanto ti sembrerà familiare e semplice da comprendere.
In più, utilizzare un dizionario tascabile è sempre utile, specialmente in viaggio. Ti consente di trovare la traduzione di nuove parole ed arricchire il tuo vocabolario.

Perché parlare olandese in viaggio?

L'Olanda, un paese che porta con sé lo spirito del continente europeo

Erasmo, il più famoso esploratore del Quindicesimo secolo, è considerato il “primo cittadino europeo”. Nacque a Rotterdam e divenne il simbolo di un'Europa in cui i cittadini potevano apprendere le lingue degli altri paesi e condividere la propria cultura con essi.
L'olandese è compreso da più di ventotto milioni di persone in tutto il mondo. Viene parlato nei Paesi Bassi, nelle Fiandre francesi, nella zona fiamminga del Belgio e nel Suriname – ex colonia olandese. In molte altre nazioni potrai inoltre trovare molti emigrati con i quali intavolare una conversazione, dal momento che gli olandesi sono grandi viaggiatori. I Paesi Bassi hanno anche dato i natali a numerosi pittori noti a livello mondiale: Rembrandt, Bosch Rubens, Van Gogh, Mondrian. Inoltre, è originario dei Paesi Bassi anche uno dei più importanti filosofi del Diciassettesimo secolo, Spinoza.

Il paese della giustizia e della libertà

Al quarto posto nelle classifiche mondiali in termini di sviluppo umano, e fra le venti più importanti potenze economiche mondiali, i Paesi Bassi sono particolarmente dediti alla difesa dei diritti umani, cosa che ha fatto guadagnare all'Aia (sede del Parlamento e dell'ufficio del Primo Ministro) la sua posizione di capitale mondiale della legge. Accoglie organizzazioni internazionali come la Corte Internazionale di Giustizia (CIG), la Corte Penale Internazionale (CPI), l'Europol ed altre. Questo sviluppo economico e sociale è dovuto principalmente al suo sistema scolastico, considerato uno dei migliori in Europa. In più, la cultura olandese rappresenta un'importante attrazione per i turisti che anelano a ripercorrere i passi di figure come Vincent Van Gogh, Harry Mulisch e Hella Haasse.

Una forte identità culturale

Comprendere questa lingua genera una connessione con alcuni dei capisaldi più importanti in un'era profondamente europeista e ricca di accordi commerciali. La regione del Benelux (Olanda, Lussemburgo e Belgio), entro i confini della quale l'85% della popolazione parla olandese, gioca ancora un ruolo economico fondamentale ai giorni nostri. Inoltre, il basso tasso di disoccupazione può rappresentare un'attrattiva per quegli stranieri che sono in grado di parlare olandese. Ma si tratta anche di paesi in prima linea per quanto riguarda l'innovazione tecnologica e scientifica, con un sistema universitario di successo. Comprendere l'olandese può garantire l'accesso ad un repertorio di conoscenza ad esclusiva disposizione di chi parla questa lingua, come ad esempio in campo urbanistico e architettonico, o nel caso della prevenzione delle inondazioni.
Gli olandesi sono orgogliosi della loro lingua, e anche se la maggior parte di loro la parla in maniera estremamente corretta puoi essere sicuro che molte porte resteranno per te chiuse se non fai lo sforzo di imparare a condividerla.

Una lingua in grado di aprire le porte a molte culture

Una delle lingue ufficiali dell'Unione Europea, l'olandese viene parlato principalmente nei Paesi Bassi, ma è presente anche il Belgio, Francia, Suriname e sei altri paesi, per un totale di circa ventotto milioni di persone. Si tratta della lingua madre di ventitré di questi ventotto milioni. Se aggiungiamo a questi il numero di persone che parla l'afrikaans – la lingua parlata in Sudafrica e in Namibia, derivata dall'olandese e ad esso molto simile – imparare l'olandese ti permetterà di comunicare con circa trentacinque milioni di persone fra Europa, Africa, America, Caraibi e Indonesia.

L'afrikaans

Derivata direttamente dai tempi dei coloni olandesi (Boeri), la lingua afrikaans, una delle lingue ufficiali del Sudafrica, si è largamente trasformata in una lingua autonoma da allora, ed è ai giorni nostri considerata una lingua a tutti gli effetti. Ciò, però, non impedisce a chi parla queste due lingue di comprendersi senza sostanziali difficoltà.

Come fare a imparare l'olandese su internet?

Non ci sono tecniche giuste o sbagliate quando cominci a studiare una lingua da solo: essenzialmente, è importante avere fiducia in se stessi e lasciarsi guidare dal proprio stesso desiderio di scoperta. L'unica cosa che non devi mai perdere di vista è la ragione che ti ha spinto a cominciare a studiare: la tua passione per la pittura fiamminga, l'amore per i tulipani – grande specialità locale – l'incomparabile calore della popolazione locale, o semplicemente il fatto che la tua prossima vacanza sarà un giro in bici per l'Olanda (la nazione in cui le biciclette sono le regine della strada). Ti consigliamo, per conservare al meglio le tue energie, di concentrarti al massimo, nel corso delle prime lezioni che affronterai, sulle motivazioni che ti hanno spinto a intraprendere tale studio. Nel tempo, gradualmente, comincerai a scoprirne di nuove, che ti consentiranno di amare sempre di più questa lingua sorprendente. Make a success of your stay in Holland Che tu voglia passare qualche giorno con gli amici per un viaggio di piacere o che tu stia partendo per un viaggio di lavoro, niente ti sarà più utile della conoscenza di alcune parole chiave nella lingua dei tuoi interlocutori, che apprezzeranno i tuoi sforzi e saranno perciò più disponibili nei tuoi confronti.

Come riuscire ad ottenere una buona pronuncia in una settimana o un mese?

Ma stai attento, questa lingua non è semplice da parlare, e le sue quaranta lettere (sedici vocali e ventiquattro consonanti) ti sembreranno di sicuro molto strani, all'inizio! In ogni caso, di una regola sarai di certo contento: l'accento tonico viene posizionato sulla penultima sillaba la maggior parte delle volte, il che ti permetterà di focalizzare la tua attenzione, ad esempio, sulla pronuncia delle vocali lunghe e corte (lo stesso tipo di distinzione che è possibile trovare in inglese e tedesco).

Alfabeto olandese con audio

Ti invitiamo ad ascoltare le corrette pronunce delle lettere cliccando i seguenti link: Alfabeto olandese con audio.
8.3/10 (48 voti)

I tuoi commenti sono molto graditi

Mostra i commenti