Traduzione / Espressioni essenziali


Corso serbo - Espressioni essenziali
Corso serbo - Espressioni essenziali
www.loecsen.com

Italiano Serbo
Buongiorno Dobro jutro - dobro youtro
Buonasera Dobro veče - dobro vetche
Arriverderci Doviđenja - dovidyegna
A dopo Vidimo se - Vidimo sé
Da - da
No Ne - ne
Per favore! Molim vas - molim vas
Grazie Hvala - hvala
Grazie mille Hvala lepo! - hvala lepo
Grazie per il suo aiuto Hvala na pomoći - hvala na pomotchi
Prego Molim! - molim
Va bene U redu - ou redou
Quanto costa, per favore? Pošto je? - pochto ye
Mi scusi ! Oprostite - oprostite
Non ho capito Ne razumem - né razoumem
Ho capito Razumela sam - razoumela sam
Non so Ne znam - né znam
Vietato Zabranjeno - zabragneno
Dov'è il bagno per favore ? Molim Vas, gde je WC? - molim vas, gdé yé vètsé
Buon anno! Srećna Nova godina - sretchna nova godina
Buon compleanno! Srećan rođendan - sretchan rodyendan
Buone feste! Srećni praznici! - sretchni praznitsi
Congratulazioni! Čestitam! - tchestitam




Come fare a imparare il serbo da solo? Muovi i primi passi con un semplice corso online gratuito!

Abbiamo adottato un approccio oggettivo ed efficiente per imparare a parlare un linguaggio in maniera semplice e veloce: ti suggeriamo di iniziare memorizzando parole, frasi ed espressioni di uso comune che potrai usare nella vita di tutti i giorni e che ti saranno utili in viaggio.
Abituarsi a pronunciare le parole ad alta voce, i numeri, ad esempio, è un esercizio semplice che puoi mettere in pratica spesso e in ogni momento della giornata. E ti aiuterà ad abituarti alle sonorità della lingua che hai scelto, rendendola a te più familiare.
E una volta che le tue vacanze avranno avuto inizio, e ti troverai a Belgrado, a Đavolja Varoš o in qualsiasi altra località serba, sarai sorpreso da quanto ti sembrerà familiare e semplice da comprendere.
In più, utilizzare un dizionario tascabile è sempre utile, specialmente in viaggio. Ti consente di trovare la traduzione di nuove parole ed arricchire il tuo vocabolario.

Perché parlare serbo in viaggio?

Se sei un appassionato di cinema, sicuramente saprai che il cinema serbo è uno dei più importanti in Europa, e non c'è niente di meglio che conoscere la lingua originale di un film per apprezzarlo appieno. Ma non preoccuparti se non sei un cinefilo: ci sono molte altre ragioni per immergerti nello studio di questa lingua!

Vuoi fuggire dal tran tran quotidiano?

Con i suoi cinque parchi nazionali, le sue centoventi riserve naturali e i suoi 470 siti naturai protetti, la Serbia è attiva nella salvaguardia del 5% del proprio territorio, il che l'ha resa un luogo perfetto per immergersi nella natura più incontaminata. Attraversando questi paesaggi potrai apprezzare le dune di Deliblatska, la regione di Đavolja Varoš con i suoi curiosi monumenti naturali e il sito archeologico romano di Felix Romuliana, dichiarato Patrimonio Mondiale dall'UNESCO.
Un'ampia varietà di attività dedicate ai turisti è inoltre presente in molte città, quali ad esempio la famosa SPA di Vrnjačka Banja, i musei dedicati all'arte Naif di Jagodina e Kovačica, e naturalmente Belgrado, capitale nazionale, che accoglie musei, festival – fra cui il BITEF, fondato da Mira Trailović e Jovan Ćirilov – e una vita notturna particolarmente attiva. La capitale accoglie inoltre il meglio del teatro e del cinema serbo, uno dei migliori in Europa, con rappresentanti come il noto regista Emir Kusturica. In campo musicale, il paese offre strumenti tradizionali come il gusla, vero e proprio simbolo della cultura e della memoria serba.

Rendi un successo la tua visita in Serbia

Che tu voglia passare qualche giorno con gli amici per un viaggio di piacere o che tu stia partendo per un viaggio di lavoro, niente ti sarà più utile della conoscenza di alcune parole chiave nella lingua dei tuoi interlocutori, che apprezzeranno i tuoi sforzi e saranno perciò più disponibili nei tuoi confronti.

Come riuscire ad ottenere una buona pronuncia in una settimana o un mese?

Il serbo viene parlato da circa nove milioni di persone, ed è la lingua ufficiale della Serbia, del Montenegro, del Kosovo e della Bosnia-Erzegovina, oltre ad essere parlato in altri paesi dell'Europa centrale ed orientale.
Questa lingua viene scritta utilizzando l'alfabeto cirillico adattato in modo che ciascuna delle trenta lettere che lo compongono – e che includono cinque vocali e venticinque consonanti – corrispondano a uno e un solo suono. Inoltre, la sua scrittura è di tipo fonetico, pertanto le parole saranno scritte così come devono essere pronunciate.
Ecco alcune caratteristiche della pronuncia serba:
La R può essere accentata quando si trova all'inizio di una parola, o in alcuni termini acquisiti da altre lingue.
L'unione di consonanti mute e sonore in una parola, come conseguenza dell'aggiunta di una conclusione inflessiva o di un suffisso, fa sì che la prima consonante venga assimilata alla seconda diventando a seconda dei casi muta o sonora.
L'accento delle parole in serbo sottolinea in egual misura la durata della vocale e la “musicalità” della parola (accento tonico).
9.3/10 (7 voti)

I tuoi commenti sono molto graditi

Mostra i commenti