Traduzione / Espressioni essenziali


Corso slovacco - Espressioni essenziali
Corso slovacco - Espressioni essenziali
www.loecsen.com

Italiano Slovacco
Buongiorno Dobré ráno
Buonasera Dobrý večer
Arriverderci Dovidenia
A dopo Dovidenia
No
No Nie
Per favore! Prosím
Grazie Díky
Grazie mille Díky!
Grazie per il suo aiuto Ďakujem Vám za pomoc
Prego Prosím
Va bene Platí
Quanto costa, per favore? Koľko to stojí, prosím?
Mi scusi ! Prepáčte!
Non ho capito Nerozumiem
Ho capito Rozumela som
Non so Neviem
Vietato Zakázané
Dov'è il bagno per favore ? Kde sú záchody, prosím?
Buon anno! Šťastný a veselý nový rok!
Buon compleanno! Všetko nejlepšie k narodeninám!
Buone feste! Veselé sviatky!
Congratulazioni! Blahoželám!




Come fare a imparare lo slovacco da solo? Muovi i primi passi con un semplice corso online gratuito!

Abbiamo adottato un approccio oggettivo ed efficiente per imparare a parlare un linguaggio in maniera semplice e veloce: ti suggeriamo di iniziare memorizzando parole, frasi ed espressioni di uso comune che potrai usare nella vita di tutti i giorni e che ti saranno utili in viaggio.
Abituarsi a pronunciare le parole ad alta voce, i numeri, ad esempio, è un esercizio semplice che puoi mettere in pratica spesso e in ogni momento della giornata. E ti aiuterà ad abituarti alle sonorità della lingua che hai scelto, rendendola a te più familiare.
E una volta che le tue vacanze avranno avuto inizio, e ti troverai a Bratislava, sugli Alti Tatra o in qualsiasi altra località slovacca, sarai sorpreso di quanto ti sembrerà familiare e semplice da comprendere.
In più, utilizzare un dizionario tascabile è sempre utile, specialmente in viaggio. Ti consente di trovare la traduzione di nuove parole ed arricchire il tuo vocabolario.

Perché parlare slovacco in viaggio?

Vorresti scoprire di più sulla cultura slava, con i suoi straordinari panorami, classici letterari e piatti tipici? Impara lo slovacco e sarai di un passo più vicino al raggiungimento di quest'obiettivo!

Un'economia in crescita

La Slovacchia è membro della NATO, delle Nazioni Unite, dell'Unione Europea (dal 2004) e di altre organizzazioni internazionali. Si tratta di una potenza economica europea in ascesa, che ospita molte aziende industriali di respiro internazionale, inclusi svariati giganti della produzione automobilistica. In più, il paese ospita attività nel campo dell'economia agricola e dell'energia, dei beni strumentali, dell'elettronica, del carbone e così via.
La storia della Slovacchia è strettamente interconnessa con quella dei paesi confinanti, e ciò ha prodotto un'influenza anche sulla lingua, che è pertanto relativamente comprensibile anche da chi conosce il ceco e il polacco. La sua cucina è anch'essa influenzata dalla vicinanza di altri paesi slavi, dell'Austria e dell'Ungheria.
Il turismo in Slovacchia rappresenta una vera attrazione, dal momento che la sua grande varietà paesaggistica include sia i Carpazi, con le popolari cime innevate sulle quali è possibile sciare, che splendidi laghi e vallate, e anche pianure lungo il Danubio, nonché un gran numero di castelli e chiese.

Sei un fan dell'hockey su ghiaccio? Scopri le squadre slovacche!

La cultura slovacca è dinamica, e offre nomi di spicco in quasi ogni campo dello scibile umano. Ad esempio possiamo trovare Alfonz Bednár e Peter Pišťanek in campo letterario, e Edita Gruberová e Richard Müller in campo musicale. Inoltre, il flauto fujara (tipico strumento musicale slovacco) è stato dichiarato patrimonio immateriale dell'umanità dall'UNESCO fin dal 2005.

Rendi un successo la tua visita in Slovacchia

Che tu voglia passare qualche giorno con gli amici per un viaggio di piacere o che tu stia partendo per un viaggio di lavoro, niente ti sarà più utile della conoscenza di alcune parole chiave nella lingua dei tuoi interlocutori, che apprezzeranno i tuoi sforzi e saranno perciò più disponibili nei tuoi confronti.

Come riuscire ad ottenere una buona pronuncia in una settimana o un mese?

Lo slovacco viene parlato principalmente in Slovacchia, ma è presente in altri paesi come ad esempio la Repubblica Ceca, la Sebia, il Canada e l'Australia, per un totale di più di cinque milioni di persone. Inoltre, è relativamente comprensibile da chiunque conosca già il ceco e il polacco.
Questa lingua utilizza un alfabeto latino composto da quarantasei grafemi, arricchiti con diagrammi e segni diacritici, ed è inoltre caratterizzata dall'utilizzo di declinazioni, di tre generi (maschile, femminile e neutro) forme verbali perfette e imperfette e un ricco sistema di prefissi e suffissi derivativi.
La pronuncia è segnata da un'accentuazione che cada quasi sempre sulla prima sillaba, dall'esistenza di vocali brevi e lunghe – cosa che è distintiva delle coppie minime – e della possibilità di usare R e L come vocali.
Ecco alcuni suggerimenti per una corretta pronuncia: La ä appare solo dopo una consonante labiale (b, p, m, v).
La consonante v viene pronunciata [u] quando si trova alla fine di una sillaba (ad eccezione dei casi in cui si trovi prima di una n o di una ň).
10.0/10 (2 voti)

I tuoi commenti sono molto graditi

Mostra i commenti