Traduzione / Espressioni essenziali


Corso croato - Espressioni essenziali
Corso croato - Espressioni essenziali
www.loecsen.com

Italiano Croato
Buongiorno Dobro jutro - dobro youtro
Buonasera Dobra večer - dobra vetcher
Arriverderci Doviđenja - dovidyegna
A dopo Vidimo se - Vidimo sé
Da - da
No Ne - ne
Per favore! Oprostite! - oprostite
Grazie Hvala - hvala
Grazie mille Hvala lijepa! - hvala liyepa
Grazie per il suo aiuto Hvala na pomoći - hvala na pomotchi
Prego Molim!, molim! - molim, molim
Va bene U redu - ou redou
Quanto costa, per favore? Pošto je? - pochto ye
Mi scusi ! Pardon - pardonne
Non ho capito Ne razumijem - né razoumiyem
Ho capito Razumjela sam - razoumyela sam
Non so Ne znam - né znam
Vietato Zabranjeno - zabragneno
Dov'è il bagno per favore ? Molim Vas, gdje je WC? - molim vas, gdyé yé vètsé
Buon anno! Sretna Nova godina - sretna nova godina
Buon compleanno! Sretan rođendan - sretan rodyendan
Buone feste! Sretni praznici! - sretni praznitsi
Congratulazioni! Čestitam! - tchestitam




Come fare a imparare il croato da solo? Muovi i primi passi con un semplice corso online gratuito!

Abbiamo adottato un approccio oggettivo ed efficiente per imparare a parlare un linguaggio in maniera semplice e veloce: ti suggeriamo di iniziare memorizzando parole, frasi ed espressioni di uso comune che potrai usare nella vita di tutti i giorni e che ti saranno utili in viaggio.
Abituarsi a pronunciare le parole ad alta voce, i numeri, ad esempio, è un esercizio semplice che puoi mettere in pratica spesso e in ogni momento della giornata. E ti aiuterà ad abituarti alle sonorità della lingua che hai scelto, rendendola a te più familiare.
E una volta che le tue vacanze avranno avuto inizio, e ti troverai a Zagabria, a Korčula, a Mljet o in qualsiasi altra città croata, sarai sorpreso da quanto ti sembrerà familiare a semplice da comprendere.
In più, utilizzare un dizionario tascabile è sempre utile, specialmente in viaggio. Ti consente di trovare la traduzione di nuove parole ed arricchire il tuo vocabolario.

Perché parlare croato in viaggio?

Il croato, in quanto lingua ufficiale della Croazia, della Bosnia-Erzegovina, del Montenegro e di alcune province della Serbia, dell'Austria e dell'Italia, viene parlato da circa sei milioni di persone in tutto il mondo.

Vacanze da sogno che mescolano i piaceri della natura con le comodità della città

La Croazia si trova al centro di un crocevia culturale che ha segnato la storia Europea mischiando la cultura veneziana con quella austro-ungarica, romana, bizantina ed ottomana. Possiede una topografia particolare, nonché una posizione geografica che favorisce la presenza di una grande varietà paesaggistica che include sia le pianure e i laghi del nord, sia le coste rocciose, puntellate di numerose isole e isolette. Fra i più belli fra questi paesaggi possiamo ricordare il Parco Nazionale del Lago Plitvice, il Palazzo di Diocleziano a Spalato e le Isole Elafiti. Inoltre, la componente turistica è così importante per il territorio da rappresentare circa il 25% del suo PIL.
La natura multiculturale del paese rappresenta un dato interessante per i visitatori appassionati di cucina, dal momento che saranno tentati di provare specialità come il börek (dolce tipico balcanico) e il kulen (salsiccia di maiale). Per quanto riguarda la letteratura, sono originari della Croazia numerosi autori molto noti, specialmente nel campo della fantascienza, come Ivo Brešan, Dalibor Perković e Milan Šufflay.

Rendi un successo la tua visita in Croazia

Che tu voglia passare qualche giorno con gli amici per un viaggio di piacere o che tu stia partendo per un viaggio di lavoro, niente ti sarà più utile della conoscenza di alcune parole chiave nella lingua dei tuoi interlocutori, che apprezzeranno i tuoi sforzi e saranno perciò più disponibili nei tuoi confronti.

Come riuscire ad ottenere una buona pronuncia in una settimana o un mese?

La pronuncia del croato è relativamente semplice, in quanto il modo in cui la lingua viene scritta è quasi del tutto fonemico, il che vuol dire che le lettere scritte corrispondono ai fonemi che rappresentano.
Scopri alcune delle caratteristiche di questa lingua continuando a leggere:
La R può essere un nucleo sillabico quando si trova all'inizio della parola, o in alcuni termini assimilati da altre lingue.
L'unione di consonanti mute e vocalizzate all'interno di una parola in conseguenza dell'aggiunta di una conclusione inflessionale o di un suffisso fa sì che la prima consonante venga assimilata dalla seconda diventando, a seconda dei casi, muta o vocalizzata.
Gli accenti delle parole, in croato, sottolineano la durata della vocale e la “musicalità” della parola (accento tonico).
9.7/10 (60 voti) - 1 reviews

I tuoi commenti sono molto graditi

Mostra i commenti